Condividi

Biglietti speciali per I residenti nei comuni riveaschi e introduzione di tariffe più convenienti, il battello al posto dell’auto. Un progetto per rilanciare il servizio: nel 2015 staccati 2 milioni e 800 mila tagliandi.

Sembra essere «una convenzione stipulata con i Comuni rivieraschi interessati» la strada scelta dalla Navigazione Lago di Como per meglio avvicinarsi al territorio e, al tempo stesso, offrire un’alternativa agli abitanti del lago.
La notizia giunge direttamente dalla Navigazione Lago di Como che, in una nota diffusa proprio ieri, ha lanciato l’iniziativa “Conosci il tuo lago”. Si tratta, in attesa dei dettagli che saranno resi noti nei prossimi giorni, di una «promozione rivolta a tutti i cittadini residenti, quale stimolo a valorizzare e conoscere meglio il territorio in cui abitano».

Per l’occasione, la Navigazione ha rispolverato anche lo slogan “vedi il lago dal lago”, che ha accompagnato diverse campagne pubblicitarie negli anni scorsi. Forse, anche di questo si è parlato venerdì a Bellagio, durante l’incontro promosso dal Distretto Turistico del Centro lago allo Sporting Club. Come a dire: il turismo va bene, anzi a gonfie vele, ma poi sul calendario ci sono molte altre caselle da riempire.
Senza dimenticare che la Navigazione rappresenta oggi l’unica alternativa alla martoriata statale Regina, destinata con l’inizio della (nuova) stagione turistica ad andare quotidianamente in affanno.