Condividi

DERVIO – Sabato 30 agosto il Comune di Dervio propone una giornata interamente dedicata alla scoperta dei gioielli tecnologici derviesi: il piroscafo “Patria”, costruito proprio a Dervio nel 1926 e recentemente restaurato sempre nei cantieri del paese, con il quale verranno organizzate due crociere in centro lago, e la centrale elettrica ENEL di Corenno Plinio, che verrà aperta per la prima volta al pubblico da decenni a questa parte, con un ricco programma di iniziative.

La prima proposta è quella delle crociere in centro lago che verranno proposte con due distinte partenze alle ore 10.45 e alle 13.45 dal pontile sul lungolago, con la durata di 2 ore circa ciascuna. L’iniziativa è resa possibile grazie alla Provincia di Como, proprietaria del battello recentemente restaurato, e alla collaborazione con la Navigazione Lago di Como, il Gruppo Giovani di Dervio “Dyoung4” e l’Associazione Navilariane.

Il percorso porterà i partecipanti in centro lago, in un tragitto ideale per gustarsi il panorama e vedere funzionare dal vivo il piroscafo, l’unico a vapore ancora funzionante sul lago, ed è la prima volta che il piroscafo naviga sulla sponda orientale del lago 24 anni dopo la sua dismissione dal servizio di linea.

Il costo del biglietto è di soli 7 euro (4 euro per gli under 14) e comprende anche un piccolo rinfresco offerto dallo staff di Dyoung4, il gruppo di giovani derviesi recentemente costituitosi sotto l’egida dell’assessorato alla politiche giovanili del Comune. A bordo sono previste visite guidate a cura degli esperti dell’associazione Navilariane (Massimo Gozzi la mattina e Aldo Gatti il pomeriggio) che illustreranno il funzionamento di questo gioiello della tecnologia, che è stato già esposto a Dervio dal 29 marzo all’8 giugno con un ricco programma culturale apprezzato da oltre 7000 visitatori.

I posti a bordo sono limitati, e la prevendita dei biglietti avverrà presso la Biblioteca Comunale e l’Ufficio Turistico al Parco Boldona, fino ad esaurimento dei posti disponibili. In caso di pioggia le crociere potrebbero essere rinviate ad altra data o annullate (con rimborso del costo del biglietto presentandolo presso i punti vendita).

La seconda proposta è l’apertura della centrale elettrica di Corenno, organizzata con la determinante collaborazione di ENEL proprietario della struttura.

Le visite guidate sono previste dalle 10 alle 18 a cura di esperti dell’ENEL, e sempre dalle 10 alle 18 una navetta gratuita dal Municipio accompagnerà i visitatori alla Centrale, data la scarsità di parcheggi in loco (il luogo è comunque facilmente raggiungibile anche a piedi o in bicicletta). Oltre a poter ammirare l’edificio stesso della centrale, costruita nel 1921 in pietra di Moltrasio a vista con elementi che riprendono lo stile romanico, si potranno visitare gli impianti di produzione dell’energia elettrica con le gigantesche turbine.

E’ previsto anche un ricco programma culturale e di intrattenimento: una mostra di acquerelli a cura di Elena Milani; laboratori tecnologici per bambini; la mostra “Cartoline del lago di Como”, per fare un viaggio nel passato attraverso cartoline d’epoca; prove libere su catamarano per adulti e piccole barche a vela per bambini (con istruttori del Centro Vela Dervio); alle 17 la declamazione di poesie con accompagnamento musicale; alle 17.30 un concerto sulla suggestiva terrazza dell’impianto con aperitivo. La partecipazione è gratuita e l’evento si svolgerà anche in caso di maltempo.

“Data l’ampiezza degli orari è possibile partecipare con tranquillità ad entrambe le iniziative, alle quali il Comune di Dervio crede molto per l’importanza sia culturale che turistica insita anche nella valorizzazione del patrimonio tecnologico presente in paese.