20 novembre 2017

STORIA

Il motoscafo “Torino”, primo di una serie di tre motoscafi, viene varato nel 1961 sul Po’ per le celebrazioni di “Italia 61”.

Alla conclusione delle celebrazioni, i tre motoscafi impiegati vengono destinati ai tre grandi laghi dell’Alta Italia. Il “Torino” giunge sul Lario l’11 novembre 1961.

Simile nello scafo ai motoscafi serie “Uccelli”, ne differisce per un allestimento più ricco, e per sovrastrutture più moderne; tuttavia viene impiegato di rado nel servizio di linea.

All’inizio degli anni’80 questo piccolo natante viene trasformato in battello cantiere, con l’eliminazione completa degli arredamenti interni, ed il riadattamento delle sovrastrutture.

Nell ‘inverno 1997-98 viene alato presso il cantiere di Dervio, e leggermente rimodernato. In tale occasione viene dipinto il toro amaranto che campeggia sulla fiancata del battello.

SCHEDA TECNICA

Tipo Natante Motonave
Costruttore Cant. Papete, Venezia
Anno Varo 1961
Anno Rimodernamento 1980, 1997-1998
Stato Attuale In Servizio Cantiere
DIMENSIONI
Lunghezza 21,40 mt
Larghezza 3,40 mt
Immersione 0,75 mt
Dislocamento P.C 34,79 t
Stazza Lorda
PORTATA
Posti a Sedere
Posti in Piedi
Posti Seduti al Coperto
Posti Pranzo
Portata Totale
Equipaggio 2
APPARATO MOTORE
Costruttore Alfa Romeo
Modello Motore Diesel
Potenza Unitaria 130 CV
Combustibile Nafta
Numero Motori 1
Potenza Complessiva 130 CV
PROPULSIONE
Tipo Eliche Fissa
Numero 1
Inversione Al Motore
PRESTAZIONI
Velocità 21,0 km/h
Consumo Medio 0,95 kg/km
DOTAZIONI DI BORDO
Cucina No
Bar No
Toilette(s) 1
Radar No
Aria Condizionata No
Biglietteria No
Servo-Timone Si
Sala da Ballo No