Condividi

«Stiamo lavorando per migliorare l’insieme dei collegamenti lombardi con particolare attenzione alla mobilità sostenibile. Mobilità è sinonimo di sviluppo e quando valorizza i territori trasforma il turismo in una risorsa essenziale». Lo spiega l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia Alessandro Sorte commentando le deliberazioni assunte nell’ultima seduta di Giunta.
INVESTIMENTO PER PROMOZIONE TERRITORIO – «Oggi in giunta – ha detto l’assessore Sorte – abbiamo destinato 3,5 milioni di euro alla valorizzazione del demanio lacuale e allo sviluppo della navigazione turistica e di linea. Sono opere da realizzare – ha continuato – con le Autorita’ di bacino. Migliorare la navigazione sui nostri laghi, riqualificare i porti regionali e
i pontili, qualificare le passeggiate sui laghi e’ il miglior biglietto da visita per i residenti, ma anche per i tantissimi turisti che arrivano in Lombardia ogni anno».
OPERAZIONE PER LA SICUREZZA E IL TURISMO – «Si tratta di un contributo importante – ha sottolineato l’assessore – non solo per migliorare e rendere piu’ sicuro il trasporto e la navigazione lacuale, ma anche per la valorizzazione turistica dei bacini lacuali in una regione, che con i suoi cinque laghi maggiori e i numerosi minori, offre una varieta’ di luoghi di interesse unico. Gli interventi riguardano il miglioramento del trasporto e la valorizzazione delle sponde, attraverso la riqualificazione di porti e pontili, sia per la navigazione pubblica che da diporto, nonche’ la realizzazione di passeggiate a lago”.
23 INTERVENTI PREVISTI – Sono 23 gli interventi previsti sui laghi. Laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese: 5 opere per 416.000 euro. Laghi d’Iseo, Endine e Moro: 6 opere per 1,2 milioni di euro. Laghi di Garda e Idro: 6 opere per 1,1 milioni di euro. Lario e dei laghi minori: 5 opere per 650.000 euro. Ceresio, Piano e Ghirla: 1 opera per 150.000 euro.
VERBANO E LAGO DI VARESE – Le richieste avanzate dai comuni rivieraschi del Verbano attraverso l’Autorita’ di bacino laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese hanno avuto riscontro ottenendo un finanziamento di 416.000 euro per gli anni 2016/2017. Grazie a cio’ potranno essere realizzate opere per complessivi 832.000 euro. Gli interventi interesseranno i comuni di Ispra, Leggiuno, Luino e Maccagno con Pino e Veddasca e riguardano, principalmente, opere di ristrutturazione, riqualificazione e adeguamento di strutture portuali. Sono, inoltre, oggetto di cofinanziamento specifici interventi di manutenzione straordinaria nei porti di Laveno Mombello, Cazzago Brabbia e Castelveccana.
CERESIO – La richiesta avanzata dal comune di Brusimpiano, attraverso l’Autorita’ di bacino Ceresio, Piano e Ghirla, ha avuto riscontro positivo ottenendo un finanziamento di 150.000 euro per l’anno 2017. Questo consentira’ di realizzare la nuova struttura portuale nel Comune di Brusimpiano.