Condividi

Per i miei amici nel Ticino e in Italia:

Ho visitato il cantiere navale della Navigazione Lago Maggiore venerdì 12 ottobre 2012.

posso informare che ci sono attualmente quattro progetti :

– revisione scafo motonave « Torino » nei prossimi mesi ; dovrebbe essere pronto per servizio al posto della motonave « Delfino » nel bacino svizzero per estate 2013 (ed il centenario del « Torino », lo scafo era costruito per il piroscafo a elica)

– revisione totale della motonave « Roma » : l’architettura di questo battello degli anni ’60 non sarà toccata.

– è previsto la costruzione di un nuovo traghetto diesel-elettrico

– è previsto la costruzione di una motonave diesel simile alla mve. « Antares » del 2009 (460 posti)

Piroscafo Piemonte:

Si trova in buona condizione ! Ha fatto solo un viaggio nel 2012 – il viaggio di prova nel marzo. Con tanta piacere posso avvisare che la direzione della NLM vuole far viaggiare il famoso « Piemonte » nel 2013 per noleggi (anche per la crociera organizzata dal « Verein Historische Seethalbahn » con treno speciale storico Lucerna-Luino) prevista per il sabato 13 aprile 2013. I prezzi, il programma e l’orario saranno fissati nel gennaio 2013. Appena possibile informerò sul programma definitivo. Il più importante sarebbe prevvedere riservare questa data per il « Piemonte »…. (ved. www.historische –seethalbahn.ch). Chi s’interessa puo avvisarmi già prima del gennaio 2013.

E pure una notizia dal lago di Como:

Piroscafo Patria:

Buone novità di nuovo dal Lago di Como ! Il varo del piroscafo « Patria » era il martedì 9 ottobre 2012 in cantiere di Dervio. Proseguono i lavori (molte cose sono già fatti, per esempio lo scafo). C’è ancora tanto da fare, particolarmente alla macchina e le due nuove caldaie di Garioni. Ho ricevuto un invito per fare delle foto e allego alcuni immagini. Il piroscafo « mezzo-salone » si trova in proprietà della Provincia di Como, i lavori di restauro sono in mano della ditta Vemar. È possibile che  –  dipende dal sviluppo dei lavori  –  nel 2013 il famoso « Patria » potrebbe essere capace di viaggiare a vapore. Non è ancora deciso chi gestisce questo battello storico. Aspetto altre novità.

Mario Gavazzi