Condividi

Roma, 23 dic. (AdnKronos) – Svizzera e Italia rinnovano d’intesa per 10 anni le concessioni per le due società di navigazione che operano sui laghi di confine Maggiore e di Lugano. Ad annunciarlo è il ministero delle Infrastrutture e Trasporti, in una nota. Oggi la Gestione Governativa Navigazione Laghi (Ggnl), che comprende la Navigazione Lago Maggiore (Nlm), e la Società Navigazione del Lago di Lugano (Snl) hanno ottenuto le concessioni per i prossimi 10 anni.

Rinnovate dal ministero italiano delle Infrastrutture e dei Trasporti e dall’Ufficio federale dei trasporti, queste concessioni permettono alle società di gestire per altri 10 anni la navigazione di linea e altre offerte sui due laghi e completarle con altre offerte. Le concessioni si basano in primo luogo sulla Convenzione tra Svizzera e Italia che, tra l’altro, prevede una società italiana per la gestione della navigazione sul lago Maggiore e una società svizzera per la gestione della navigazione sul lago di Lugano.

Il rinnovo delle concessioni è un importante passo verso l’attuazione del Memorandum di Intesa, firmato dai due ministri dei trasporti a margine dell’apertura della galleria di base del San Gottardo. Questa dichiarazione politica d’intenti prevede tra l’altro la ricerca di nuove opportunità di collaborazione tra società di navigazione pubbliche e private allo scopo di migliorare l’attrattiva della navigazione turistica